Ironia della sorte

In sottofondo nelle cuffie dell’ iPhone ascolto Il cielo nella stanza di Salmo.

È l’ uno gennaio 2019 e sono sdraiato nel letto della mia camera d’ hotel a Madonna di Campiglio, dove ho appena trascorso l’ ultimo dell’anno con i miei amici. 

Sembra proprio ci sia il cielo in questa stanza, perché per me oggi è un giorno importante. 

Sta per nascere una nuova avventura, ironia della sorte, proprio qui dove esattamente 20 anni fa (1999), in un’ altra stanza a pochi centinaia di metri, terminava un’ altra avventura. Quella del Pirata. 

Non ci voglio pensare, ora è un momento speciale; credo però, che nulla avvenga per caso e se ora mi trovo qua, c’è un perché!

Lo faccio anche per lui, Marco Pantani.

Da oggi scriverò questo blog pensando che un giorno sarà la mia macchina del tempo.

Quando vorrò tornare indietro nel passato e rivivere le emozioni provate insieme alla mia bici, basterà un semplice clic per catapultarmi proprio qui.

Voglio vivere e condividere. 

Forse più che un blog sarà un bel diario. 

Si, un diario di un trentenne che pedalando in sella alla sua bici ha smarrito la strada, preferendo la panoramica. 

Se vi piacciono i racconti siete nel posto giusto.

E se vi piacciono anche i viaggi, allora, siamo a cavallo. Anzi quale cavallo, qua siamo in bici! 

Beh, innanzitutto dovrei presentarmi, non vorrei passare per maleducato; 

mi chiamo Davide, ho trent’anni, mi divido tra Como e Milano ed ho una grande passione per il mondo della bici. Amo le start-up e la vita in generale.

Ci sarà sicuramente tempo per parlarvi meglio di me e di cosa faccio ma almeno per ora sapete come mi chiamo, quanti anni ho e dove vivo. 

Per quanto riguarda la bici non so bene dove tutto sia cominciato ma so perché! La passione per il ciclismo è una faccenda di famiglia, da mio papà passando per mio fratello arrivando a me. 

Amo il ciclismo professionistico, amo le gran fondo, amo la gravel, amo i viaggi in sella alla mia sequoia. Amo tutto di questo sport.

Credo che “Il ciclismo sia una metafora della vita” o forse “La vita è una metafora del ciclismo” come disse Vincenzo Nibali in un docufilm. 

So solo che darò il massimo per raccontarvi tutto, ma proprio tutto…

Seguire un blog non è semplice ma prometto di mettercela tutta sempre. 

Si, sempre. SEMPRE A BLOCCO. 

A presto, Davide. 

2 pensieri riguardo “Ironia della sorte

  1. Complimenti per questo bellissimo articolo, che come inizio mi è piaciuto moltissimo… in bocca al lupo per questa tua nuova avventura che sarà sicuramente un successo!!!!
    Mauro

    Mi piace

    1. grazie mauro, continua a seguirmi che siamo solo all’ inizio!

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close